Megatrend: come sfruttare il suo potere nascosto per arricchirti

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su email
Condividi su whatsapp
Condividi su linkedin

megatrend marijuana

Se hai letto il mio Super Report in tre parti, sai che un Mega Trend è alle porte, anzi è proprio dietro l’angolo.

Sto parlando del megatrend della legalizzazione della marijuana e sta coinvolgendo il mondo intero.

Solo che pochi ne parlano e soprattutto pochissimi sanno come cavalcare questo megatrend.

Viste le proporzioni epiche di questa ondata di legalizzazione, non puoi semplicemente fare finta di ignorarlo.

Almeno non se sei un investitore (o aspirante tale) alla ricerca di rendimenti fuori dal comune.

In questo articolo voglio parlarti del principio psicologico che ci consente di trarre vantaggio da un qualsiasi megatrend mondiale.

E’ un principio risalente alla notte dei tempi e funziona ancora oggi.

E’ il principio che sfrutterò per fare un sacco di soldi col megatrend della marijuana legalizzata.

E puoi farlo anche tu. E’ semplice.

Scommetto che anche tu hai visto questo principio psicologico in azione sui mercati finanziari ma forse non ci hai fatto molto caso.

Tra breve di dirò di più ma prima lascia che ti dica qualcosa di più su questo principio.

Il punto chiave qui è questo: un megatrend di mercato sfrutta il principio psicologico delle aberrazioni di massa.

megatrend marijuana
Una vera goduria per un investitore istruito.

Funzionerà anche per il megatrend della legalizzazione della marijuana. Garantito.

Mai sentito parlare?

Funziona così.

Alcuni primi investitori vedono l’opportunità e si posizionano all’inizio del ciclo.

Hanno studiato il mercato e sanno che qualcosa di grosso bolle in pentola

Di solito sono gli investitori che hanno grande senso di visione dei mercati, hanno una forte istruzione finanziaria e ovviamente hanno il coraggio di agire per primi, quando nulla è scontato e garantito.

Sono gli investitori sofisticati (gli insiders).

Le loro caratteristiche psicologiche di base sono 5:

  1. Non si accontentano delle briciole ed è per questo che sono disposti a rischiare di più per avere di più;
  2. Hanno un forte senso di visionee vedono ciò che l’investitore medio neanche si può immaginare.
  3. Sono istruiti finanziariamente, quindi sanno cosa stanno facendo e questo gli consente di avere un maggiore controllo del rischio.
  4. Conoscono l’importanza del Timing di entrata: sanno che entrare precocemente, al momento giusto gli garantisce risultati enormi e quindi si posizionano sul mercato prima dell’arrivo delle masse.
  5. Agiscono subito, senza rimpianti e senza rimorsi, perché sanno che senza azione non ci sono risultati.

Al secondo stadio, qualcuno di più avveduto, ma meno istruito del gruppo precedente, incomincia a vedere che qualcosa inizia a muoversi ed entra timidamente sul mercato con piccole posizioni.

Sanno che qualcosa sta succedendo a livello mondiale ma ancora non si fidano pienamente del megatrend, ed è per questo che entrano in punta di piedi.

Lo sanno perché tengono d’occhio i mercati, si formano e si informano e studiano le mosse degli investitori sofisticati.

Sono allertati ma non entrano a piene mani.

Sono gliinvestitori istruiti finanziariamente (ma non sono degli insiders), sanno cogliere le opportunità quando arrivano perché riescono a vederle prima dell’arrivo delle masse.

Il megatrend non è ancora evidentea tutti perché non si è manifestato ancora in tutta la sua potenza.

E’ per questo che zia Pinuccia, che non sa nulla di mercati finanziari ed è priva di istruzione finanziaria, ignora completamente cosa sta succedendo sui mercati e le opportunità che essi nascondono e quindi decide di stare fuori, almeno per ora.

Nel frattempo, sul mercato succede qualcosa di grosso, un trigger di qualche natura (noi, con riferimento alla legalizzazione della marijuana siamo in questa fase, c’è un trigger che ha dato il segnale, ecco il motivo dell’urgenza di agire), che è la conferma che i grandi investitori aspettavano, è il segnale.

Entrano nel loro book di ordini e incominciano a piazzare ordini sempre più grossi e ovviamente le quotazioni salgono.

Se ti piace quello che stai leggendo fino ad ora, allora ti piacerà ancora di più quello che troverai all’interno del mio Super Report Marijuana Millionaire 2018. Lo puoi scaricare ora da qui

All’inizio il movimento non è repentino, gli investitori sofisticati non vogliono che il prezzo salga troppo in fretta perché ancora devono costruire la loro posizione.

Solo dopo che arrivano le masse inizierà la festa e sono disposti ad aspettare perché sanno che la ricompensa sarà enorme.

Poi arrivano gli investitori istruiti che aspettavano che qualcosa succedesse ma hanno l’informazione dopo i primi.

Sono investitori “sgamati” perché seguono i mercati, si tengono aggiornati.

Io faccio parte di questa categoria.

Hanno capito che il segnale è arrivato, devono fare la loro mossa più audace e la fanno (hanno coraggio).

Quindi aumentano la loro esposizione al settore.

Più investitori arrivano e più i prezzi salgono, come è ovvio che sia.

Il passo successivo? Tutto finisce sui media, TV radio Internet e quindi è ora sulla bocca di tutti.

E chi ti arriva adesso?

Hai indovinato.

Arriva anche zia Pinucciache nulla sa di mercati e non se ne interessa mai, tranne quando tutto è alla luce del sole ed è ovvio anche a un sasso che si possono fare soldi  a palate.

Sono gli “investitori” ignoranti, che non sanno nulla di nulla sull’argomento, né hanno voglia di istruirsi, ma siccome le masse si muovono e i prezzi salgono vorrà dire che è una “cosa buona e giusta”.

Queste persone sono mosse solo dall’avidità di fare soldi (e magari un po’ li fanno).

Ma allora perché entrano? Perché tutti ne parlano e stanno guadagnando, quindi si dicono “non mi posso perdere la festa“.

Soprattutto non vogliono essere meno intelligenti del loro vicino di casa che sta dicendo a tutti quello che fa e quanto guadagna.

Chi rappresenta zia Pinuccia? Le masse che si stanno muovendo, perché così fanno tutti.

E’ adesso che i corsi azionari si muovono davvero e si incomincia a fare i soldi, quelli veri.

Ma solo per chi si è posizionato per tempo.

C’è un’altra categoria.

Ci sono i ritardatari (Laggers), sono quelli che dormono e non si accorgono del MegaTrend fino a quando non è al suo apice.

Solo allora si rendono conto che qualcosa di grosso e profittevole è successo. Ma è troppo tardi.

Decidono di entrare, rimuovendo le ultime remore psicologiche.

Sono quelli che si faranno più male. Garantito.

Per intenderci, sono quelli che hanno comprato bitcoin a 20.000$ nell’ultima ondata rialzista.

Di questa categoria fanno parti anche quelli che, pur avendo le informazioni giuste, non fanno nulla, hanno paura (sono quelli che amano giocare con i soldi finti,così, si dicono, se succede qualcosa non mi faccio male, salvo non guadagnare niente se invece va bene).

Ancora non si fidano e decidono di temporeggiare un po’. Ma è troppo tardi, entrano per ultimi.

E alla fine cedono alla pressione psicologica, hanno paura di perdersi la festa…e i suoi guadagni ed entrano.

E quando si muovono le masse sai che i prezzi vanno alle stelle.

Chi doveva fare i soldi, quelli importanti, li ha già fatti. Gli altri si faranno male.

Tu a quale categoria appartieni? Ti sei rivisto in una categoria?

Quella che ti ho descritto è una tipica rappresentazione di quello che chiamo principio di “aberrazione della psicologia di massa”.

Commenta con Facebook

Condividi ora

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su email
Condividi su whatsapp
Condividi su linkedin